Lavoro

L’INPS introduce un sistema di comunicazione per i giovani lavoratori

L’INPS introduce un sistema di comunicazione per i giovani lavoratori

L’INPS ha introdotto un nuovo sistema di comunicazione personalizzata per i giovani lavoratori con accesso dedicato. Il nuovo sistema INPS di comunicazione per giovani lavoratori L’INPS, con il messaggio n. 3993 del 7 novembre 2022, informa che ha predisposto un QR-Code per l’accesso a un servizio di informazione in favore di giovani lavoratori neoassunti nel settore privato. La nuova funzione nasce…

leggi di piu

Bonus 150 euro nella busta paga di novembre

Bonus 150 euro nella busta paga di novembre

L’Inps con la circolare 116 del 17 ottobre 2022 ha emanato le istruzioni per l’erogazione del Bonus di 150 euro in busta paga previste nel decreto AIUTI. L’indennità una tantum spetta ai lavoratori aventi una retribuzione imponibile nella competenza del mese di novembre 2022 non superiore a 1.538 euro. L’indennità spetta una sola volta, anche nel caso in cui i…

leggi di piu

Congedi parentali: le nuove regole per la condivisione delle responsabilità tra uomini e donne

Congedi parentali: le nuove regole per la condivisione delle responsabilità tra uomini e donne

Novità in vigore dal 13 agosto in materia di maternità, paternità e congedo parentale, per conciliare l’attività lavorativa e la vita privata per i genitori e i prestatori di assistenza, nonché di conseguire la condivisione delle responsabilità di cura tra uomini e donne ( D.Lgs. 105/22 e Messaggio INPS n. 3066 del 04 agosto 2022) Congedo Obbligatorio: Il padre lavoratore…

leggi di piu

Decreto Aiuti BIS per i lavoratori

Decreto Aiuti BIS per i lavoratori

Misure urgenti in materia di energia, emergenza idrica, politiche sociali e industriali Riduzione del cuneo fiscale dell’1,2% per i periodi di paga dal 1° luglio al 31 dicembre 2022, in favore dei lavoratori dipendenti con retribuzione imponibile entro i 35 mila euro, che si aggiunge all’esenzione contributiva dello 0,8% in vigore dallo scorso gennaio e fino alla fine dell’anno per…

leggi di piu

Decreto per Conciliazione Vita Lavoro e parità di genere

Decreto per Conciliazione Vita Lavoro e parità di genere

Nell’ottica della piena equiparazione dei diritti alla genitorialità e all’assistenza, è stato pubblicato il D.lgs. 105 del 30 giugno 2022 che reca disposizioni finalizzate  a  migliorare la conciliazione tra  attività  lavorativa  e  vita  privata  per  i genitori e i prestatori di  assistenza,  al  fine  di  conseguire  la condivisione delle responsabilità di cura tra uomini e  donne  e  la parità di…

leggi di piu

In viaggio per il lavoro … New York 9 – 15 novembre 2017: il report

In viaggio per il lavoro … New York 9 – 15 novembre 2017: il report

Il report “New York. Nuove prospettive, nuovi orizzonti. 9-15 Novembre 2017” vuole raccontare il viaggio di Chiara Chiappa (consulente del lavoro e rappresentante Legacoop) e Francesca Martinelli (R&D e relazioni estere per Doc Servizi) a New York in occasione del convegno organizzato da Trebor Scholz dedicato al platform cooperativism.Il viaggio è stato fatto per conto di Doc Servizi Soc. Coop.,…

leggi di piu

Il bando annuale Funder35 è rivolto alle organizzazioni culturali senza scopo di lucro (imprese sociali, cooperative sociali, associazioni culturali, fondazioni, ecc), composte in prevalenza da under 35 e impegnate principalmente nell’ambito della produzione artistica/creativa in tutte le sue forme, da quelle tradizionali a quelle di ultima generazione o nell’ambito dei servizi di supporto alla conoscenza, alla valorizzazione, alla tutela, alla protezione, alla circolazione dei beni e delle attività culturali.

Il bando non è finalizzato alla creazione di start-up ma vuole rendere più solide e stabili le imprese culturali già avviate, fornendo loro opportunità di crescita e di sviluppo per favorire un migliore posizionamento sul mercato e una maggiore efficienza e sostenibilità.

I Territori coinvolti sono le regioni Basilicata, Calabria, Campania, Lombardia, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia e Valle d’Aosta e le province di Bologna, Modena, Parma e Ravenna in Emilia Romagna, Pordenone e Udine in Friuli-Venezia Giulia, le province della Spezia e di Genova in Liguria, le province di Ascoli Piceno e Ancona nelle Marche, le provincie di di Firenze, Livorno e Lucca in Toscana, le province di Belluno, Padova, Rovigo, Verona e Vicenza in Veneto.

Il bando scade il 1° luglio 2016 e prevede l’invio on-line delle proposte di progetto.